Spiaggia di Torre Guaceto

Brindisi, BR

3.0 /5 Bandiera Blu 2019

19°

Spiaggia di Torre Guaceto
3.0 Bandiera Blu 2019

La spiaggia di Torre Guaceto è situata nel comune di Carovigno, nel Salento, e fa parte della Area marina protetta di Torre Guaceto. L’intera area è celebre a livello internazionale per la produzione di olio extra vergine d’oliva; tantissimi infatti gli uliveti secolari presenti in zona. mostra altro

L’arenile si presenta stretto e lungo e composto da sabbia bianca e dorata di fine granulometria. Da tenere presente che alcuni tratti non sono accessibili proprio per preservare la riserva marina come ad esempio la Spiaggia delle Conchiglie, formata da tantissime piccole conchiglie, tutelata da divieto di balneazione perché fa parte della zona A dove è possibile fare escursioni subacquee soltanto previa autorizzazione. Le spiagge accessibili al pubblico sono situate nella zona B, che comprende il litorale della spiaggia di Punta Penna Grossa, e la zona C nei pressi della spiaggia di Apani.

Dune sabbiose separano la spiaggia dal resto del litorale e un mare turchese e cristallino la avvolge. I fondali marini sono ricchi di flora e fauna e digradano dolcemente. Sono presenti delle scogliere, anche a pelo d’acqua, di colore scuro.

Una curiosità: la spiaggia, e l’intera area, deve il suo nome alla torre aragonese presente che veniva utilizzata per avvistare l’arrivo delle navi saracene nel XVI secolo.

 

 

Spiagge di Salento Litorale Adriatico

19°

Caratteristiche

Tipologia
Spiaggia
Superficie
Sabbia Fina, Scogli
Vegetazione
Macchia mediterranea
Qualità acque
Eccellente
Gestione
Gestita, Libera
Affluenza in alta stagione
Bassa

Servizi

  • Accessibilità disabili
  • Chiosco bar
  • Parcheggio
  • Ristoranti
  • Scuola vela
  • Stabilimenti balneari

Mappa

Recensioni

3.0/5 1 recensione
  • Pulizia acqua 2.0/5
  • Pulizia spiaggia 2.0/5
  • Bellezza naturale 5.0/5
  1. Recensione spiaggia di Maddalena Maddalena 3.0/5 IT, Agosto 4, 2018

    Se tutti i presenti in spiaggia raccogliessero anche soltanto un pezzo di plastica…. allora sì che si potrebbe chiamare riserva naturale!…. Che peccato! Maddalena

Scrivi una recensione

Vuoi dormire in zona?